Ecco come ottenere un audio perfetto!

Non è detto che un proiettore di qualità offra un audio altamente performante. La qualità dell´audio del proiettore dipende strettamente dagli altoparlanti di cui è dotato. Tendenzialmente l´audio del proiettore non è sufficiente a creare un audio di tutto rispetto; pertanto per creare un´atmosfera HomeCinema è sempre consigliabile collegare al proiettore degli altoparlanti esterni che garantiscono un audio di alta qualità.

 

 

 

Sei alla ricerca di altoparlanti di alta qualità per proiettori?

Gli altoparlanti per proiettori si suddividono in due versioni: quelli attivi e quelli passivi.


1. Gli altoparlanti attivi vengono alimentati separatamente dal proiettore attraverso un cavo di alimentazione. Il segnale audio dei proiettori viene trasmesso attraverso un jack audio 3,5 mm oppure attraverso i connettori RCA cinch (rosso/bianco).


2. Gli altoparlanti passivi sono da collegare ad un impianto stereo oppure ad un amplificatore. Gli altoparlanti verranno collegati al dispositivo in dotazione (impianto stereo oppure amplificatore) con il cavo adeguato corrispondente. All´amplificatore sono da collegare le diverse fonti in dotazione come decoder, PlayStation, pc ecc.. Il segnale video poi dall´amplificatore viene trasmesso al proiettore attraverso il cavo HDMI.

Gli altoparlanti attivi sono utilizzati per lo più in ambienti scolastici o lavorativi, mentre quelli passivi sono più frequenti nell´HomeCinema.





Altoparlanti attivi per proiettori

Altoparlanti attivi per proiettori

Quali altoparlanti si adattano all´utilizzo attivo?


Per un utilizzo come altoparlanti attivi è necessario che gli altoparlanti abbiano un jack audio 3,5 mm oppure una interfaccia RCA cinch (rosso / bianco).


Gli altoparlanti attivi necessitano di un cavo per il segnale e di un cavo per l'alimentazione. Il secondo altoparlante del set stereo viene alimentato dall´altoparlante con l´alimentatore integrato che trasmette poi anche il segnale audio. Per collegare degli altoparlanti attivi al proiettore, è necessario che il proiettore sia dotato di uscita audio 3.5 mm oppure di un´uscita RCA cinch. L´uscita audio 3.5 mm, tra le due opzioni, è quella più utilizzata.


Attenzione: se si desidera installare gli altoparlanti attivi al soffitto accertarsi che il cavo tra gli altoparlanti sia sufficientemente lungo oppure sostituibile con uno più lungo. Normalmente il cavo degli altoparlanti attivi è lungo circa 2 m e spesso risulta essere troppo corto.


Gli altoparlanti attivi per proiettori sono da installare ai lati dello schermo, rispettivamente uno a destra ed uno a sinistra in modo da ottenere una diffusione ottimale del suono.


 

Altoparlanti passivi per proiettore

Altoparlanti passivi per proiettore

Quali altoparlanti si adattano all´utilizzo passivo?


Gli altoparlanti passivi vengono utilizzati soprattutto nell´HomeCinema, più raramente si possono trovare anche in sale conferenze, aule ed ambienti lavorativi.


Nel settore HomeCinema gli altoparlanti passivi vengono utilizzati per sistemi audio 5.1 oppure 7.1, e possono essere utilizzati anche come sistemi stereo con due altoparlanti. Naturalmente oltre agli altoparlanti passivi si necessita anche di un amplificatore (HomeCinema) oppure di uno stereo (musica & audio). La fonte audio viene collegata all´amplificatore o stereo attraverso cavo HDMI oppure al relativo ricevitore attraverso jack audio da 3.5 mm.


Il grosso vantaggio degli altoparlanti passivi per proiettori è che possono essere collegati all´amplificatore tramite cavi di diverse lunghezze, agevolando così le installazioni anche in ambienti di grandi dimensioni. Un altro vantaggio è che i rispettivi altoparlanti non devono essere alimentati separatamente.


Per quanto concerne il prezzo, è importante tenere in considerazione che nel caso di altoparlanti passivi, oltre al costo degli altoparlanti stessi è necessario calcolare anche il costo dell´amplificatore.

 

 

Quale è il vantaggio dei proiettori con altoparlanti integrati?

proiettori con altoparlanti integrati

Un vantaggio dei proiettori con altoparlanti integrati è la semplicità di utilizzo.


In questo caso non è necessario nessun altoparlante aggiuntivo, è sufficiente collegare la fonte ed il proiettore attraverso cavo HDMI che trasmette sia il segnale audio sia video.


Questa soluzione è la più comoda soprattutto se si porta il proiettore con sé, tuttavia dal punto di vista qualitativo non è certamente la migliore, in quanto di norma gli altoparlanti integrati nel proiettori non sono mai molto potenti. Per questo motivo, durante la ricerca di un proiettore con altoparlanti integrati, si consiglia di considerare modelli con altoparlanti di almeno 10 watt. Questi ultimi solitamente sono proiettori per intrattenimento, HomeCinema.

 

 

È possibile collegare gli altoparlanti al proiettore senza cavi?

Bluetooth


Gli altoparlanti senza cavo sono tra i più amati della categoria. In questo caso gli altoparlanti vengono collegati via Bluetooth a smartphone, tablet, notebook ecc...



Tuttavia raramente è possibile collegare degli altoparlanti bluetooth al proiettore in quanto il proiettore - nella maggior parte dei casi - è privo di bluetooth.


I pochissimi proiettori che possono collegarsi via bluetooth agli altoparlanti ricevono il segnale audio e video dall´HDMI, il suono viene poi estratto dai modulo bluetooth incluso nel proiettore e viene inviato agli altoparlanti. Affinchè audio e video vengano trasmessi in contemporanea senza problemi di latenza, i proiettori impostano l´aptX Standard, adatto alla trasmissione di materiale audio in alta qualità.

 

 

visunext contact person

Hai ulteriori domande? Contattaci telefonicamente o per mail per una consulenza personalizzata oppure utilizza il modulo di contatto.
 Modulo di contatto Il suo consulente