La Vostra consulenza per l' acquisto di uno schermo su visunext

Per una proiezione di qualità é necessario disporre non solo di un buon videoproiettore, ma anche di uno schermo adeguato. Poichè uno schermo offre una migliore capacità di riflettere la luce rispetto ad una parete bianca, é necessario dotarsi di uno schermo appropriato per ottenere una proiezione ottimale. Di seguito Le indichiamo i principali fattori da considerare durante l'acquisto di uno schermo e quale modello si adatta maggiormente alle Vostre esigenze.





type projectiescherm

1. Tipo di schermo - Quali modelli di schermi ci sono in commercio?



Schermi fissi

Uno schermo fisso rappresenta la soluzione ideale quando si ha intenzione di adoperarlo a lungo in un determinato ambiente. Lo schermo, una volta installato, non può essere trasportato. Gli schermi fissi possono essere motorizzati, ad incasso, manuali o a cornice.




schermo manuale

Schermo manuale - la soluzione più economica per installazioni fisse

Il classico schermo manuale é una soluzione di proiezione economica. Grazie al meccanismo regolabile manualmente é possibile estrarre il telo e fissarlo all' altezza desiderata. Appartengono alla categoria degli schermi fissi manuali anche gli schermi a manovella e quelli a molla. Sono tutti facili da installare e sono relativamente economici.



  • Conveniente
  • Nessun cavo o sistemi di comando
  • Facile installazione
  • Montaggio durevole
  • Presenza di un cordoncino o di una barra per la discesa del telo
  • L' esatto posizionamento del telo può risultare complicato
  • Gli schermi di grandi dimensioni sono più difficili da regolare
  • Schermi manuali di grandi dimensioni difficili da maneggiare

Sono concepiti prevalentemente per eseguire presentazioni, alcuni sono compatibili anche con il sistema HomeCinema

Tutti gli schermi manuali





schermo motorizzato

Schermo motorizzato - Superfici di proiezione eleganti e confortevoli

Lo schermo motorizzato (noto anche come schermo elettronico) rappresenta un' evoluzione tecnologica dello schermo manuale. Lo schermo motorizzato offre, in base alla dotazione e alle caratteristiche tecniche, installazioni permanenti sia per coloro che non hanno molta dimestichezza con il mondo della videoproiezione sia per i più esperti. Uno schermo, per essere articolarmente apprezzato, dovrebbe essere caratterizzato da estrema flessibilità. Fanno parte della categoria dei schermi motorizzati anche quelli tensionati e multiformato.




  • Motore elettrico al posto della regolazione manuale
  • Il meccanismo elettronico evita qualsiasi danneggiamento del telo
  • Regolazione dello schermo tramite una tastiera o un telecomando
  • Immagini di grandi dimensioni e materiali di alta qualità
  • Adattamento ottimale dell' immagine alla superficie di proiezione
  • Alimentazione elettrica necessaria
  • I cavi devono essere posati

particolarmente adatto per l' HomeCinema e le sale conferenze

Tutti gli schermi motorizzati





schermo da incasso

Schermi da incasso - Un' installazione elegante

Gli schermi da incasso si integrano perfettamente in ogni soffitto grazie al relativo modulo. Premendo un tasto si attiva la discesa del telo. Il controllo remoto dello schermo è possibile tramite un telecomando, un interruttore o un Trigger. Gli schermi da incasso si contraddistinguono per cassonetti e teli di alta qualità.




  • Installazione quasi invisibile
  • Si integra perfettamente nell' ambiente
  • Soluzione salvaspazio anche per piccoli ambienti
  • Necessaria la presenza di un controsoffitto
  • Deve essre installato da un professionista

Installazioni invisibili per sale conferenze, soggiorno o HomeCinema

Tutti gli schermi da incasso





schermo a cornice

Schermo a cornice - Planarità ottimale per esigenze elevate

In questo tipo di schermi il telo è steso all' interno di una cornice. Lo schermo da incasso offre la migliore qualità di immagine, poiché il telo, essendo perfettamente steso, non risente degli sbalzi di temperatura e non presenta pieghe - Grazie a queste caratteristiche lo schermo a cornice garantisce una planarità ottimale! Permette, inoltre, di vivere appieno l' esperienza HomeCinema.




  • I bordi perimetrali neri creano un rapporto di contrasto ideale
  • Assenza di pieghe
  • Superficie di proiezione liscia
  • Visibile
  • Esposto a fattori ambientali esterni, come luce solare e polvere

Installazioni nel Vostro Home Cinema o ambienti spaziosi

Tutti gli schermi a cornice






Schermi portatili

Nel caso si abbia intenzione di utilizzare lo schermo da proiezione in luoghi diversi, uno schermo portatile rappresenta la soluzione ottimale. Questo modello di schermo Le offre un' elevata flessibiltá, un' installazione semplice ed é utilizzabile ovunque. Fanno parte di questa categoria di schermi quelli a treppiede, Ultramobil, portatili a cornice e da tavolo.




schermo a treppiede

Schermo a treppiede - tenuta stabile su tutte le superfici

Lo schermo a treppiede può essere comodamente trasportato, in quanto è formato da un solo blocco ed é facile da montare. Grazie alla sua conformazione offre una tenuta stabile anche su superfici non perfettamente regolari. Per facilitarne il trasporto é possibile ordinare un' apposita custodia.




  • Conveniente
  • Montaggio pratico e veloce
  • Tubo e barra di contrappeso regolabili in altezza
  • Svariate possibilità di utilizzo + Borse di trasporto
  • Sono necessarie superfici d'appoggio più ampie
  • Il prodotto, dal punto di vista tecnologico, é alquanto datato
  • Dimensioni limitate (fino ai 2,5 m)

Rapporto qualità prezzo ottimale

Tutti gli schermi a treppiede





schermo ultramobil

Schermo Ultramobil - Soluzione pratica per effettuare proiezioni ovunque ci si trovi

Lo schermo Ultramobil viene posizionato sul pavimento e all'occorrenza viene sollevato. É giá pronto per essere utilizzato. Questo modello di schermo offre un'elevata flessibilità e può essere comodamente trasportato. Si possono distinguere schermi telescopici e a pantografo.




  • Il cassonetto protegge lo schermo nella sua interezza
  • Trasporto e montaggio particolarmente semplici
  • Non é necessario l' acquisto di una custodia
  • Non é possibile inclinare la superficie di proiezione e l' altezza dello schermo é prestabilita
  • La superficie d' appoggio non deve presentare irregolarità

Soluzione professionale e confortevole

Tutti gli schermi Ultramobil





schermo a cornice portatile

Schermo portatile a cornice

Se si ha necessità di proiettare durante una fiera o una manifestazione immagini di grandi dimensioni, uno schermo portatile a cornice rappresenta la soluzione ottimale. Il telo é fissato alla parte anteriore del telaio e i piedi garantiscono una tenuta stabile. Grazie a questo schermo é possibile proiettare immagini di grandi dimensioni ovunque ci si trovi.




  • É possibile proiettare un'immagine la cui larghezza puó arrivare ai 4 m
  • Custodia robusta per un trasporto semplice e sicuro
  • Regolabile in altezza
  • Planarità ottimale
  • Il telo di proiezione può essere sostituito per effettuare proiezioni frontali o retroproiezioni
  • Il montaggio dello schermo a cornice può risultare complicato
  • Il montaggio dello schermo portatile a cornice richiede qualche minuto

Possibilità di proiettare immagini di grandi dimensioni

Tutti gli schermi portatili a cornice





schermo da tavolo

Schermo da tavolo - Particolarmente adatto per i mini proiettori

Nel caso in cui si utilizzi un mini proiettore, lo schermo da tavolo Le consente di generare un'immagine fino ad un metro di larghezza. Questo modello di schermo, a differenza degli altri, si apre lateralmente. Rappresenta un'ottima soluzione nel caso di conferenze ristrette o per mostrare le foto delle vacanze ai Vostri amici.






  • Montaggio facile e veloce
  • Peso e dimensioni ridotte - massima flessibilità
  • Non adatto per conferenze rivolte ad un pubblico vasto
  • Limitate possibilità di utilizz

Utile durante i viaggi d' affari

Tutti gli schermi da tavolo





tipo di proiezione

2. Tipo di proiezione - Proiezione frontale o retroproiezione?

In linea di massima é possibile fare una distinzione tra due tipi di proiezione

 

Proiezione frontale

Nel caso di una proiezione frontale/ dall'alto il proiettore é posizionato davanti allo schermo, dove si trovano anche gli spettatori.

Proiezione frontale

Adatto per l' HomeCinema, soggiorno o sala conferenze


Retroproiezione

Nel caso di una retroproiezione il proiettore é posizionato dietro allo schermo e gli spettatori si trovano davanti alla superficie di proiezione.

Retroproiezione

Adatto per essere adoperato in contesti particolari, come fiere o rappresentazioni teatrali




formato dello schermo

3. Formato dello schermo - Come scegliere la giusta grandezza?

Per scegliere il giusto formato é necessario considerare diversi fattori. Si vuole utilizzare lo schermo per l' HomeCinema o in una sala conferenze? Durante l' acquisto di uno schermo bisogna tener conto della distanza tra il videoproiettore e lo schermo, tra lo spettatore e lo lo schermo e del formato di proiezione del proiettore.

L' immagine proiettata, in base allo scopo di utilizzo, presenta un determinato rapporto tra i lati, ossia una certa larghezza e altezza dell'immagine. Il formato quadrato (1:1) é flessibile, poiché può essere adattato per ottenere altri formati. Rappresenta una scelta particolarmente indicata nel caso di utilizzo di un proiettore per LIM, che proietta nel formato 1:1. Generalmente le presentazioni vengono effettuate nel formato 16:10, raramente in 4:3. I film, invece, vengono realizzati in 16:9, raramente in 21:9. É necessario, quindi, scegliere il formato piú adatto in base allo scopo di utilizzo. In questo modo i bordi dell' immagine coincideranno perfettamente con quelli dello schermo e si otterrà un risultato ottimale.


Formato per le presentazioni : 16:10, raramente 4:3
Formato per i film : 16:9, raramente 21:9

Leinwandformat bei verschiedenen Aufloesungen



4. Installazione - Qual é la distanza di proiezione di cui si ha bisogno?

L' installazione dello schermo varia in base al modello.
La distanza di osservazione ottimale tra lo schermo e lo spettatore dipende dalla risoluzione del videoproiettore e dalla larghezza dell'immagine. Come si installa uno schermo da proiezione? In genere ci si può attenere alla seguente regola: più é bassa la risoluzione e maggiore dovrà essere la distanza dalla seduta allo schermo. Nel caso in cui ci si trovi troppo vicino allo schermo, si potrebbe notare il reticolo di pixel. Il margine inferiore dello schermo dovrebbe trovarsi ad una distanza di circa 1,2 - 1,3 m dal pavimento. In questo modo lo schermo viene posizionato all' altezza degli occhi dello spettatore.


Risoluzione 4K: Distanza dalla seduta allo schermo = Larghezza dello schermo x 1
Risoluzione Full HD: Distanza dalla seduta allo schermo = Larghezza dello schermo x 1,5
Risoluzione HD Ready / WXGA: Distanza dalla seduta allo schermo = Larghezza dello schermo x 1,8
Minore é la risoluzione e maggiore dovrà essere la distanza dalla seduta allo schermo.


Optimaler Sitzabstand zwischen Betrachter und Leinwand bei verschiedenen Auflösungen



luminosità

5. Intensità luminosa - Quanto deve essere luminoso il Vostro videoproiettore?

luminosità

Per riprodurre un'immagine nitida e fedele il Vostro videoproiettore deve disporre di un' adeguata luminosità. Il fattore più importante da considerare é la luminosità presente nell' ambiente di proiezione. Se quest' ultimo é illuminato naturalmente l' intensità luminosa sarà di 150-180 Ansi Lumen, altrimenti il valore oscillerà tra i 200 e i 750 Ansi Lumen. Per avere un'immagine luminosa e ricca di contrasto il rapporto tra la luminosità presente nell' ambiente di proiezione e l' intensità luminosa del videoproiettore dovrebbe essre di 1:5. In caso di luminositá costante, maggiore é la superficie e minore sará la resa luminosa.

Nella nostra guida all' acquisto di un videoproiettore sono presenti ulteriori informazioni a riguardo.


Rapporto tra la luminosità dell' ambiente di proiezione e quella del proiettore di 1:5





telo dello schermo

6. Telo dello schermo - Quale modello si adatta maggiormente alle Vostre esigenze?

La capacità di un telo di riflettere la luce é nota anche come fattore Gain. Quest' ultimo svolge un ruolo molto importante nella riproduzione dei colori, nella visualizzazione dei contrasti e di un nero profondo. Uno schermo in grado di riflettere la luce uniformemente in tutte le direzioni ha un fattore Gain di 1. Minore é il fattore Gain e minore sarà la capacità del telo di riflettere la luce. Nel caso di un fattore Gain elevato l'immagine proiettata apparirà più luminosa, ma diminuirá l' angolo di osservazione.


In genere il valore del fattore Gain é compreso tra 1 e 2


In base allo standard ISO 8396 e alla norma tedesca DIN 19045 (paragrafo 4) é possibile distinguere quattro diverse modalità di riflessione della luce da parte dello schermo.



Tipo D - Riflessione diffusa

  • Il fascio viene riflesso uniformemente in tutte le direzioni
  • Superficie di proiezione liscia colore bianco opaco
  • Fattore Gain: circa 1,1
  • Angolo di osservazione orizzontale: circa 40°
Diffus reflektierende Leinwandtuchtyp

Tipo S - Riflessione speculare

  • Il fascio luminoso viene riflesso al centro e compresso
  • Superficie di colore bianco perla
  • Fattore Gain: circa 1,6
  • Angolo di osservazione orizzontale: circa 30°
Specular reflection Leinwandtuchtyp

Tipo B - Riflessione "Beaded"

  • Il fascio luminoso viene riflesso dietro alla fonte luminosa
  • Superficie in vetro perlato
  • Fattore Gain: circa 3
  • Angolo di osservazione orizzontale: circa 15°
Beaded reflection Leinwandtuchtyp

Tipo R - Retroproiezione

  • Il fascio di luce attraversa il telo e l' immagine viene generata sul lato anteriore dello schermo
  • Fattore Gain: circa 1 - 5
  • Angolo di osservazione orizzontale: circa 15 - 40°
Rueckprojektion Leinwandtuchtyp

Generalmente in commercio si trovano schermi di tipo D. Quest' ultimo trova ampia applicazione nel settore HomeCinema, nelle sale conferenze e nelle aule scolastiche. Gli altri tipi di schermi vengono adoperati per effettuare proiezioni diverse da quelle tradizionali. Su richiesta Le offriamo anche schermi personalizzati. Di seguito riportiamo i principali criteri per scegliere il tipo di schermo più adatto alle proprie esigenze.


Tipo di schermoUtilizzo
Tipo D Soggiorno / HomeCinema, sala conferenze e aule scolastiche
Tipo S Ambienti spaziosi e luminosi o proiezioni all' aperto
Tipo B Proiezioni da tavolo
Tipo R Eventi, fiere o in teatro

Tipo di schermo: Tipo D
Utilizzo: Soggiorno / HomeCinema, sala conferenze e aule scolastiche

Tipo di schermo: Tipo S
Utilizzo: Ambienti spaziosi e luminosi o proiezioni all' aperto

Tipo di schermo: Tipo B
Utilizzo: Proiezioni da tavolo

Tipo di schermo: Tipo R
Utilizzo: Eventi, fiere o in teatro



Alla ricerca dello schermo più adatto!

Attraverso la nostra consulenza Le abbiamo illustrato i principali criteri per effettuare un acquisto consapevole. Adesso potete testare la nostra guida all' acquistos ed effettuare la scelta più giusta. Nel caso in cui non si abbia ancora un'idea chiara sul videoproiettore da acquistare, nella nostra guida troverete tutte le informazioni necessarie.




visunext Persona di riferimento

In caso di ulteriori domande può contattarci telefonicamente o via email. Ci può anche lasciare i suoi dati se desidera essere ricontattata gratuitamente.
 Modulo di contatto  Persona di riferimento



Schermi consigliati

 

Schermo manuale celexon 200 x 150 cm serie Professional

Schermo manuale celexon 200 x 150 cm serie Professional

Lo schermo manuale celexon 200 x 150 cm della serie Professional é uno schermo classico per uso professionale, che viene adoperato soprattutto nell' ambito business per il suo formato 4:3. Gli schermi celexon della serie Professional sono prodotti di alta qualità ed hanno un ottimo rapporto qualità-prezzo. Sono adatti per essere utilizzati in aziende, istituzioni e abitazioni private.


Schermi manuali

Schermo a treppiede 184 x 184 cm serie Economy

Schermo a treppiede 184 x 184 cm serie Economy

Lo schermo a treppiede 184 x 184 cm della serie Economy é uno degli schermi portatili più apprezzati. Grazie alle sue dimensioni compatte risulta particolarmente comodo per essere trasportato in auto, in azienda o da un' aula scolastica ad un' altra. Per facilitarne ulteriormente il trasporto, é possibile acquistare una borsa opzionale. Questo modello di schermo viene utilizzato non solo come schermo per proiezione, ma anche come schermo per lavagna interattiva o per diapositive.


Schermi a treppiede

Schermo motorizzato celexon 200 x 200 cm serie Professional

Schermo motorizzato celexon 200 x 200 cm serie Professional

Lo schermo motorizzato 200 x 200 cm della serie Professional é uno schermo di qualità per uso professionale, che offre un ottimo rapporto qualità-prezzo. Il formato 1:1 é quello più flessibile presente in commercio, poiché può essere adattato per ottenere altri formati. Questo modello di schermo si adatta perfettamente a tutti i sistemi di proiezione e può essere utilizzato anche per l' HomeCinema.


Schermi motorizzati

 
Guida all' acquisto di un videoproiettore 2017 | 10 passi per acquistare il videoproiettore più adatto alle Vostre esigenze